The best of... !

Abbiamo ripercorso tutta la stagione di Memory on air e abbiamo aggiunto qualche elemento sugli argomenti chiave di questa stagione: l'analisi dei meccanismi dietro al razzismo, alla xenofobia e all'omofobia. Abbiamo poi affrontato dal nostro spunto di vista cosa sta succedendo in MedioOriente. Arrivederci alla prossima stagione di Memory on air!
,

La festa della Repubblica

Non solo parate militari. Il 2 giugno abbiamo parlato di Costituzione, di Assemblea Costituente e per farlo siamo rimaste a Monte Sole dialogando con Fra Paolo della comunità monastica della Piccola Famiglia dell'Annunziata. Paolo ci ha parlato di Giuseppe Dossetti, padre costituente, del Dossetti del 1994 che fonda i Comitati per la difesa della Costituzione, dei pericoli che corre oggi la nostra carta fondativa e con essa noi e il nostro paese, della sua nobiltà e attualità, dei meccanismi di violenza che tornano e ritornano e mettono a rischio il nostro vivere civile. Un modo per festeggiare il 2 giugno, festa della Repubblica
,

Dovere di memoria

Abbiamo intervistato Maria Bacchi, studiosa e curatrice del libro "La memoria di un viaggio. Riflessioni e scritture dopo un treno per Auschwitz", nonché parte del Comitato scientifico della Fondazione Villa Emma. Il "dovere di memoria" e di "emozione", "il compianto delle vittime", "la retorica istituzionalizzata senza... un onesto ragionamento sulle responsabilità": il racconto dell'orrore, per se stesso e in quanto tale, vaccina da solo contro l'orrore? Dritti al cuore di Memory on Air!
,

Modelli di genere

Per chi non fosse venuto al 25 aprile a Monte Sole....! Tutte le informazioni! E abbiamo continuato il dibattito sui modelli di genere imposti a uomini e donne...con Sandro Casanova dell'associazione Maschile Plurale (www.maschileplurale.it) per provare a rispondere a un po' di domande molto serie ma senza prendersi troppo sul serio:
,

Il 25 aprile a Monte Sole

Per il 25 aprile, vi presentiamo il programma della manifestazione! Lo speciale di Memory on air contiene una intensissima intervista a Lorella Zanardo, autrice del documentario "Il corpo delle donne". Il documentario sarà proiettato a Monte Sole domenica 25 aprile a Monte Sole in occasione del dibattito "Quale resistenza per le donne oggi alla pressione sociale e al modello imposto?"
,

La pillola RU 486

Tutti ne parlano dopo le lezioni regionali e dopo il via alla commercializzazione: la pillola abortiva RU486. Odiata dalla Chiesa, voluta dalle donne che vorrebbero scegliere un modo meno invasivo di abortire. A Memory on air si parla di diritti, di scelte, di Regioni, di sanità insieme al dott. Corrado Melega, per 40 anni direttore del dipartimento materno infantile dell'Azienda Usl di Bologna.
,

Morire di carcere

Siamo tornati a parlare di Crimini di pace. Conosciamo tutti la storia di Stefano Cucchi. giovane "morto di carcere". La sorella Ilaria, che tanto sta facendo per ottenere verità e giustizia, è stata ospite di Memory On Air, mercoledì 31 marzo alle 19, insieme a Marzia ed Elena e la Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole. Per tenersi aggiornati sulle vicende legate al caso di Stefano Cucchi collegatevi al blog www.perstefanocucchi.blogspot.com.
,

Campi aperti

Dopo una brevissima pausa torna Memory on air, mercoledì 17 marzo alle 19. Marzia, Elena e la Scuola di Pace di Monte Sole, parleranno di memorie, diritti, libertà di scelta, stavolta da un punto di vista alimentare: agricoltura contadina, biologica, OGM, filiera corta, km zero... e molto altro. Lo fanno con Carlo Farneti e Germana Fratello dell'associazione per la sovranità alimentare di Bologna "Campi Aperti" che riunisce produttori e coproduttori (cioè i consumatori che divenatano parte integrante del processo produttivo)
,

Giornata della memoria

Giornata della memoria 2010. Memoria tutto l'anno
,

Rosarno e la fortezza Europa

Dopo i fatti di Rosarno, abbiamo voluto andare oltre la cronaca per cercare di approfondire le ragioni e la genealogia sociale ed economica di quegli eventi oltre alla loro dimensione storica. L'abbiamo fatto con l'aiuto del giornalista e blogger, Gabriele Del Grande, autore del blog Fortress Europe, che già in numerose occasioni ci ha fornito spunti di complessità e chiavi di lettura sulle vicende legate ai flussi migratori nel nostro paese.